lunedì 2 novembre 2009

LA POLENTA PASTICCIATA DELLA MIA MAMMA


Come si fa, in questo periodo, a non preparare la polenta?
E' proprio l'autunno che te lo chiede...
Questa polenta è veramente goduriosa e, pensate, che la mia dolcissima bambina, ne va matta...e anch'io!
Vi consiglio di prepararla con il mio ragù che con la polenta si sposa proprio bene ( perchè prevede l'uso di carne trita di vitello, di maiale e l'aggiunta di due salamelle sbriciolate).
INGREDIENTI
* 2 litri e mezzo di acqua
* 500 g di farina di mais
* 1 presa di sale
* ragù che avrete già preparato (la mia ricettina la troverete sul blog alla voce salse e sughi)
* prosciutto cotto
* galbanino
* grana grattugiato
* olio d'oliva
PREPARAZIONE
Innanzitutto preparerete la polenta facendo bollire l'acqua salata.
Aggiungete a pioggia la farina di mais, avendo l'accortezza di mescolare benissimo con una frusta per evitare la formazione di grumi.
Continuate a mescolare per 40 minuti e poi la vostra polenta inizierà a staccarsi da sola dalle pareti della pentola: segno questo che sarà proprio pronta.
Versatela allora in una grande teglia e fatela raffreddare.
Tagliatela seguendo le dimensioni della pirofila che vorrete mettere in forno.
Ungete di olio d'oliva la pirofila scelta e metteteci le fette di polenta, ricopritele di ragù, ponetevi sopra le fette di prosciutto cotto, le fettine di galbanino, il grana grattugiato e ricominciate con un altro strato di polenta, ragù, cotto, galbanino e grana.
Infornate a 200 gradi per 15 minuti e poi...
siete pronti a gustarvi questa bontà assoluta?!!!