martedì 27 dicembre 2016

I PIZZOCCHERI



Cosa succede quando qualcuno, nato a Milano, si trasferisce al Sud?
Di tutto succede...!
No, dico... non è che "uno" si trasferisce a 5, 10, 20, 30, 50 km da casa sua, ma a 1000...
1000... tantissimi km da tutto ciò che ama...
Non so se si tratta di coraggio o incoscienza... perché alla fine tra il coraggio e l'incoscienza c'è una linea sottilissima.
Comunque, alla fine succede che gli mancano da morire le persone che ama, succede che gli mancano da impazzire i luoghi che ama... Mi manca Monza, mi manca il  "mio"  Lago di Como, mi manca Lecco, mi manca il Duomo di Milano... insomma ho nostalgia di Tutto!
E poi, metti che ti svegli una mattina e hai voglia di pizzoccheri, ma dove li trovi?... se non sanno neanche cosa sono...
Comunque, ne avevo talmente voglia che li ho preparati da sola...
E' una preparazione un po' laboriosa, ma credetemi, ne vale assolutamente la pena perché sarete ampiamente ripagati dal  loro  sapore unico, inconfondibile, indimenticabile...
I pizzoccheri sono un piatto tipico della Lombardia: buonissimo, è dire poco...

INGREDIENTI per la pasta
  • 400 g di farina di grano saraceno
  • 100 g di farina 00
  • 250 ml di acqua
  • sale
PREPARAZIONE della pasta
  • Unire la  farina di grano saraceno, la  farina 00 e  il sale.
  • Poco alla volta aggiungere l'acqua ed amalgamare il tutto.
  • L’impasto dovrà essere spianato fino a ottenere dei fogli di 2 – 3 mm. Per eseguire al meglio questa operazione armatevi di mattarello.
  • Ogni foglio dovrà essere lungo 7 – 8 cm. Stendete al meglio la pasta, sovrapponete le varie sfoglie ottenute (tutte lunghe 7-8 cm e spesse 3-3,5  mm) e ottenete delle tagliatelle larghe circa mezzo cm.

INGREDIENTI per il condimento

  • 1cespo di coste
  • 1 patata
  • 250 g di pizzoccheri che avrete preparato
  • 2 etti di CASERI
  • 2 etti di SCIMUDI (questi sono due formaggi valtellinesi, se proprio non riusciste a trovarli, potete sostituirli con fontina e asiago)
  • grana grattugiato
  • olio extravergine d'oliva
  • aglio
  • salvia
PREPARAZIONE del condimento
  • In una pentola con acqua abbondante, già portata a bollore, si versano le coste tagliate a pezzi di circa 5 cm e la patata, tagliata a dadi.
  • A cottura quasi ultimata (15-20 minuti) si aggiunge il sale all'acqua, si versano i pizzoccheri e si lasciano cuocere.
  • Nel frattempo, scaldare olio, aglio, peperoncino e qualche foglia di salvia.
  • Tagliare i formaggi a dadini.
  • Si scolano i pizzoccheri  e si condiscono con l'olio d'oliva preparato  aromatizzato.
  • In una pirofila si sistemano uno strato di pizzoccheri, uno strato di formaggi e grana grattugiato, un' altro di pizzoccheri, uno di formaggi, fino all'esaurimento degli ingredienti.
  • Passare in forno a 200° per qualche minuto,  per far fondere i formaggi.
  • Servire caldi.

Nessun commento:

Posta un commento