lunedì 13 febbraio 2017

PASTA FATTA IN CASA AI RICCI DI MARE


Oggi un intenso profumo di mare nel piatto!
... Dai, perché non potete sentirlo...
Come sicuramente saprete, è molto difficile reperire i ricci di mare perché esiste il divieto assoluto
del  prelievo di più di 50 ricci di mare per pescatore ed inoltre vi è il divieto assoluto del prelievo dell’animale durante i mesi di maggio e giugno proprio per dare la possibilità all’animale di potersi riprodurre sotto costa (sono felice che esista questo limite perché i ricci mi fanno tantissima tenerezza, soprattutto  quando  vedo muovere i loro aculei... )


INGREDIENTI

• 500 g di pasta fatta in casa (che avrete già preparato)
• 30 ricci di mare
• 1 spicchio d’aglio

. prezzemolo tritato
•  olio d'oliva
• sale
• pepe
roncino



PREPARAZIONE
  • In una padella rosolate  lo spicchio d’aglio tritato (senza il germoglio), il peperoncino ed il prezzemolo tritato.  
  • Preparate i ricci: aprite i molluschi dividendoli a metà, con un cucchiaino estraetene la polpa colorata e tenetela  da parte.
  • Colate l'acqua che era contenuta nei ricci ed aggiungetela all'olio aromatizzato in padella.
  • Aggiungete una spruzzatina di vino bianco e fate evaporare l'alcool.
  • Lessate la pasta  e,  qualche minuto prima del termine della cottura,  passatela in padella insieme alla polpa dei ricci, facendola saltare insieme a qualche cucchiaio di acqua di cottura.
  • Servite subito, aggiungendo del prezzemolo tritato ad ogni piatto.

Nessun commento:

Posta un commento

Se passate a trovarmi, lasciate pure un messaggio: mi farà piacere! Ciao e a presto!