venerdì 17 marzo 2017

ANELLINI CON LE MELANZANE





Premetto subito che la ricetta originale,  di questo tipico piatto siciliano, prevede l'aggiunta dei piselli, ma io, dato che ho il favismo, devo assolutamente evitarli...
Richiede un paio di ore per la preparazione, ma ne vale la pena, anzi, è meglio dire "ne vale la gioia!"

INGREDIENTI
  • 500 g di anellini
  • 1 kg di melanzane
  • 300 g di  mozzarella o di scamorza affumicata
  • 500 g di carne trita (misto di bovino e suino)
  • 700 ml di passata di pomodoro
  • 1 carota
  • sedano
  • 1 cipolla
  • 100 ml di vino rosso
  • 1 spicchio d'aglio
  • 50 g di parmigiano grattugiato
  • olio extravergine d'oliva
  • sale
  • peperoncino

PREPARAZIONE




  • Preparare prima il ragu’: in una pentola rosolare carota, cipolla, aglio e sedano tritati.
  • Aggiungere la carne trita.
  • Farla rosolare ed unire il vino rosso.
  • Fare evaporare l'alcool.
  • Aggiungere la salsa di pomodoro, il sale, un pizzico di zucchero, il peperoncino e la noce moscata.
  • Fate cuocere per almeno un'ora, mescolando ogni tanto.
  • Nel frattempo friggete le melanzane, tagliate a fette in olio d'oliva.
  • Ungete con un po' di olio d'oliva uno stampo a ciambella del diametro di circa 28 cm  e foderatelo con il pangrattato.
  • Mettete uno strato di melanzane nello stampo, in modo da ricoprirlo interamente.
  • Cuocete gli anellini in abbondante acqua salata e scolateli a metà cottura.
  • Unite il ragù, delle melanzane fritte tagliate a dadini, la mozzarella e  il grana grattugiato.
  • Cuocete in forno preriscaldato a 200°  per circa 30 minuti.
  • Lasciate intiepidire circa 15 minuti prima di capovolgere gli anellini.