venerdì 1 dicembre 2017

Gnocchi di zucca e grano saraceno ai funghi porcini


Dovrei avere più tempo, molto più tempo, invece è sempre pochissimo e quindi "postare"  una ricettina è un vero  regalo per me. Mi chiedo come fanno a non bastarmi 24 ore, in fin dei conti se il Padre Eterno ha programmato così, queste ore dovrebbero essere sufficienti (da notare che io considero anche le ore della notte, quando invece i comuni mortali come noi... dovrebbero dormire beatamente... dovrebbero... ma io invece, "sfrutto" la notte per leggere, per riflettere, per capire, perchè  niente sembra più vivo e vero come lo è di notte, complice il silenzio assoluto, in cui si Sente "Solo" il Cuore 💗💕... Così mi addormento proprio perchè mi si chiudono  gli occhi per sfinimento, come se mi dicessero "Franca, adesso vogliamo dormire davvero..." e quindi io non faccio nemmeno in tempo a parlare della mia ricettina del giorno perchè mi addormento davvero alla fine...

INGREDIENTI

  • 800 g di zucca violina 
  • 200 g di farina di grano saraceno (aggiungere quella per la spianatoia)
  • un pizzico di sale
  • olio extravergine d'oliva
  • parmigiano Reggiano 24 mesi
  • 80 g di funghi porcini secchi
  • aglio 
  • prezzemolo 
  • peperoncino



PREPARAZIONE

  • Cuocete la zucca a fette in forno a 200° per circa 30 minuti.
  • Nel frattempo fate ammollare i funghi porcini secchi per circa 20 minuti.
  • Rosolate l'aglio tritato in olio d'oliva insieme al peperoncino, aggiungete i funghi e dopo qualche minuto il loro liquido nel quale li avete fatti ammollare, dopo averlo filtrato.
  • Quando la zucca si sarà raffreddata,  ricavatene la polpa e schiacciatela con la forchetta.
  • Unite il sale e la farina, impastate e lasciate riposare per dieci minuti.
  • Suddividete l'impasto sulla spianatoia infarinata,  formate dei cilindretti, tagliate i vostri gnocchetti e rigateli con l'apposito attrezzo.
  • Cuocete i vostri gnocchi in abbondante acqua, non scolateli ma prelevateli con una schiumarola e conditeli semplicemente con il sughetto ai funghi che avete preparato, aggiungendo inoltre il parmigiano reggiano e il prezzemolo tritato.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...