sabato 24 marzo 2018

Pane integrale in cassetta ai semi di lino





A dir la verità, questo post avrebbe dovuto "partire" esattamente alle 0.31 di questa notte, ma poi si sono messi a tremare il letto e la finestra... Si, proprio a tremare. Non è che si pensa subito al terremoto, no, perchè in quel momento di Silenzio Assoluto ci si chiede solo: "COS'E'?"  😕  e poi si aspetta immobili guardandosi intorno, con il timore che possa accadere ancora da un momento all'altro... Si pensa sempre che il terremoto sia lontano anni Luce da noi.
Quindi ho cercato subito in internet conferma di quanto sospettassi... Ed era così: era una scossa di terremoto...
E' la seconda volta, da quando abito qui: l'altra volta, ben tredici anni fa, quando la mia bambina aveva pochi mesi, alle 6 di mattina, e ovviamente ero su questo letto, anche quella volta.
Comunque, grazie a Dio, va tutto bene...

Passiamo alla ricettina.
Si tratta del pane integrale ai semi di lino e io adoro impastare!
Partiamo dal presupposto che a me piace il pancarrè per la sua morbidezza, ma quello industriale contiene L'ALCOOL ETILICO e altri additivi 😢 quindi è meglio se ce lo prepariamo noi! 😏
Esiste forse una sensazione migliore in cucina del profumo e del calore del pane appena uscito dal forno? 😗  Ne vogliamo parlare?
E' Meraviglioso creare qualcosa di buono,  💖  che prima non c'era: non è forse un pò magia, cucinare?


INGREDIENTI


  • 600 g di farina integrale (io ho preferito non miscelarla ad altra farina)
  • 25 g di lievito
      . semi di lino
  • 500 ml di latte tiepido
  • 2 cucchiaini di sale


PREPARAZIONE
  • Preparate due stampi a cassetta unti e infarinati.
  • Disponete la farina a fontana e nel centro versate il lievito sciolto nel latte tiepido.
  • Impastate con cura, dividete l'impasto nei due stampi che avete preparato e cospargete di semi di lino.
  • Coprite con un canovaccio e lasciate lievitare per almeno 3 ore.
  • Cuocete in forno a 200° per i primi 10 minuti e poi a 180° per circa 35 minuti, con gli appositi coperchi degli stampi, che dovrete togliere gli ultimi minuti per lasciare dorare la superficie (controllate sempre perchè dipende dal tipo di forno).

2 commenti:

  1. Io ho messo anche un po di olio evo.

    RispondiElimina
  2. Cara anonima, penso che sia stato buonissimo, io, comunque, se metto il latte non metto l'olio. Buona serata e grazie per il tuo commento.

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...