martedì 26 febbraio 2019

Bignè alla crema pasticcera


Chissà perchè mi piacciono sempre le cose  migliori...  sarà questa ricerca della perfezione  💖  da sempre, fin dai tempi della scuola.
Potevo quindi "accontentarmi" di una ricettina qualsiasi su internet? 
Eh no, doveva essere collaudata per bene: quindi, anche questa volta una ricettina speciale dello chef, il professore di laboratorio enogastronomico, che ha dato in classe di mia figlia proprio ieri (praticamente la ricettina segreta che il vostro pasticcere di fiducia non vi darebbe mai, eccola qui! 😉)


INGREDIENTI

per la copertura

  • zucchero a velo
  • cioccolato 


per  la pasta choux

  • 500 g di acqua
  • 250 g di burro 
  • un pizzico di sale
  • un pizzico di zucchero
  • 500 g di farina
  • 400 g di uova intere
  • 3 g di ammoniaca per dolci
  • mezza bacca di vaniglia

per la crema pasticcera
  • 1 l latte intero fresco
  • 300 g di zucchero semolato
  • 160 g di rosso d'uovo
  • 45 g di amido di mais
  • 45 g di farina di riso
  • 1 bacca di vaniglia


PREPARAZIONE

  • Prepariamo subito la crema pasticcera che avrà così il tempo di raffreddarsi: portate a bollore il latte con la stecca di vaniglia, montate i tuorli con lo zucchero, unite l'amido di mais, la farina di riso e mescolate bene, versate il tutto nel latte bollente e,  a fuoco basso,  lasciate addensare la crema, continuando a mescolare con una frusta.
  • Ora prepariamo la pasta choux: mettete in una casseruola  l’acqua, il burro tagliato a pezzetti, l'acqua, un pizzico di sale, un pizzico di zucchero e fate sciogliere il burro completamente, senza portare a bollore.
  • Fuori dal fuoco aggiungete la farina, tutta in una volta, mescolate bene, riponete sul fuoco e mescolate fino a quando il composto si staccherà dalle pareti.
  • Fatelo intiepidire e aggiungete le uova, una alla volta, facendola incorporare bene prima di aggiungere la successiva. 
  • Con una tasca da pasticcere realizzate delle semi sfere della stessa misura direttamente sulla teglia da forno leggermente imburrata.
  • Cuocete i bignè in forno preriscaldato a 200° per 10 minuti, posizionando la teglia nella parte bassa del forno, poi abbassate la temperatura a 180° e portate a cottura (devono essere dorati), lasciando una piccola fessura nel forno in modo da fare uscire il vapore.
  • Quando saranno dorati, spegnete il forno e lasciateli asciugare per 10 minuti in forno spento mantenendo sempre lo sportello leggermente aperto.
  • Farciamo ora i bignè con la crema pasticcera e ricopriamoli con zucchero a velo o cioccolato che avremo fatto fondere a bagnomaria lentamente.

2 commenti:

  1. Io di questi bignè farei indigestione! Si mangiano con gli occhi :) Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Laura, infatti sono finiti subito ;) Ti abbraccio anch'io, buon pomeriggio.

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...