martedì 12 novembre 2019

Stinco di maiale (marinato al vino rosso) al forno con patate





E oggi stinco di maiale al forno... Sì, lo so, non è domenica, ma è troooooooppo buono!  
Anche per me che non considero la carne  il mio alimento preferito, è davvero succulenta preparata in questo modo 😋


Per la carne:

INGREDIENTI

  • 2 stinchi di maiale
  • 2 bicchieri di vino rosso di ottima qualità
  • 1 manciata di bacche di ginepro 
  • 1 rametto di rosmarino fresco
  • 1 rametto di salvia fresca
  • 1 spicchio d'aglio
  • peperoncino
  • alloro
  • olio extravergine d'oliva
  • sale rosa
  • carota
  • sedano
  • cipolla
  • brodo vegetale 

PREPARAZIONE
  • Per prima cosa dobbiamo pensare alla marinatura la sera prima perchè lo stinco deve riposare in frigorifero tutta la notte: preparare tutte le spezie con olio  e vino rosso e massaggiate gli stinchi in una teglia capiente.
  • Tre ore prima del pranzo, bisogna iniziare la cottura degli stinchi.
  • Soffriggere sedano, carota e cipolla in olio d'oliva in una pentola capiente e rosolarvi gli stinchi (privati della marinata) da tutti i lati (aiutandovi con dei cucchiai per non forare gli stinchi e trattenere i loro succhi); ora aggiungere la marinata e lasciare  evaporare l'alcool.
  • A questo punto bisogna proseguire la cottura in forno, trasferendo il tutto in una pirofila,  a 180° per almeno due ore e mezza: L'IMPORTANTE E' CHE AVRETE L'ACCORTEZZA DI BAGNARE SPESSO GLI STINCHI CON IL FONDO DI COTTURA PER OTTENERE LA CARNE MORBIDA E SUCCOSA (eventualmente aggiungere del brodo vegetale che avrete già preparato).


Per le patate:

INGREDIENTI

  • patate
  • olio d'oliva
  • rosmarino
  • salvia
  • sale rosa
  • noce moscata
  • vino bianco
  • peperoncino

PREPARAZIONE
  • Sbucciare le patate e tagliarle a cubetti.
  • Sbollentarle in acqua salata alla quale avrete aggiunto un cucchiaio di vino per circa 5 minuti.
  • Scolarle e condirle con olio d'oliva, un pizzico di sale, rosmarino e salvia tritati ed un pizzico di noce moscata.
  • Mettere in forno già caldo a 200° fino alla doratura delle patate.


ASSEMBLAGGIO
  • Ponete gli stinchi su un piatto da portata e contornateli con le patate arrosto.

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie di aver visitato il mio blog, se vuoi lasciare un commento sarò felice di leggerti.
A presto.